Brunate, il miglior panorama di Como

Dalla storica funicolare fino al panorama mozzafiato sulla città

1.282

Regione: Lombardia
Località di partenza: lungolago di Como
Costo: Per i prezzi vi rimando al sito della funicolare di Como: www.funicolarecomo.it
Infopoint: Via Albertolli 7, Como / 031.4493068 – 031.304137
Difficoltà: Facile. Adatto anche alle famiglie
Articolo connesso: 5 cose da fare assolutamente a Como

Seguici sulla pagina facebook IDEE PER UNA GITA e su Instagram

PARTENZA – Dove parcheggiare
Raggiungere l’ingresso alla funicolare è davvero semplice, ci troviamo sul lungolago di Como, all’ingresso di Viale Geno. E’ una zona della città molto frequentata e per questo ricca di ristoranti in mezzo ai quali spicca proprio il caratteristico ingresso della ormai storica funicolare, inaugurata nel lontano 1894.

Lungo tutto Viale Geno ci sono diversi parcheggi a pagamento che arrivano fino alla fontana alle spalle di Villa Geno. Nel caso in cui non ci fosse posto in viale Geno è possibile provare nella zona adiacente la vicinissima stazione ferroviaria oppure direttamente presso uno dei diversi silos a pagamento per poi effettuare una breve passeggiata.

La funicolare

La costruzione della funicolare che unisce Como a Brunate contribuì non poco allo sviluppo turistico della località collinare, grazie anche al panorama sulla città e sul lago che si può ammirare durante il viaggio.
La fine del 1800 era il periodo dello sviluppo industriale e dell’inizio di quello che sarebbe diventato il “Turismo di massa”.

Oggi sono moltissimi i turisti che raggiungono Como da tutto il mondo per visitare la città ed il panorama dal piccolo paese di Brunate!

Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un’ampia costiera dall’altra parte
(Alessandro Manzoni, I promessi sposi)

Il viaggio in funicolare ha la durata di circa 15 minuti durante il quale possiamo osservare la città allontanarsi, mostrandosi a noi da una prospettiva tutta nuova.

Man mano che si sale è possibile distinguere senza difficiltà il Duomo in tutta la sua imponenza, come altri dei monumenti più rinomati come il museo di Volta, il monumento ai Caduti, Villa Olmo ed il Life Electric posto alla fine della diga foranea.

Questo breve viaggio attraverso la vegetazione ci fa passare in pochi minuti dall’atmosfera della città a quella della montagna e all’arrivo a Brunate ci si dimentica subito del traffico e delle strade affollate.

Brunate è raggiungibile anche in auto oppure in autobus, ma io consiglio vivamente di salire sin quassù con la funicolare. Sia per il fascino particolare di questa esperienza, che per la comodità del mezzo in quanto la strada si presenta molte stretta e una volta raggiunta la meta i parcheggi sono pochi.

Brunate

Sono tanti i racconti che ho raccolto di Brunate (715 metri di altezza). Io sono nato a Como e primi anni della mia vita li ho vissuti in questa meravigliosa città. Sia i miei nonni che mia mamma hanno vissuto qui per molti anni e mi hanno sempre raccontato di come questi luoghi sono cambiati nel tempo, sia dal punto di vista paesaggistico che nello stile di vita.

Il paese è noto soprattutto per la presenza di numerose ville in stile eclettico e liberty, raggiungibli a piedi lungo un facile sentiero che parte proprio in prossimità dell’arrivo della funicolare.

Ma la camminata più classica è quella in direzione del famoso Faro Voltiano, eretto nel 1927 sulla vetta del Monte Tre Croci in occasione del centenario della morte di Alessandro Volta.

Questa passeggiata è semplice, davvero adatta a tutti, anche se presenta una pendenza non indifferente ed il passaggio su un sentiero per il quale consiglio assolutamente di indossare delle scarpe comode.
In circa 40 minuti di camminata eccoci nel punto più panoramico, proprio in prossimità del faro visitabile anche all’interno (a pagamento)

Da quassù possiamo godere di uno splendido panorama della città e del Lario con una vista davvero perfetta su Cernobbio ma soprattutto sulle lontane cime innevate della Svizzera e della Valle d’Aosta!

Il faro, progettato dall’ingegnere Gabriele Giussani, ha al suo interno una scala a chiocciola di 143 gradini che permette di raggiungere due balconate circolari. Ogni sera ed ogni notte, emette alternativamente luce verde, bianca e rossa, a simboleggiare il tricolore italiano.

A pochi passi dall’arrivo della funicolare è presente uno dei ristoranti storici del paese dove è possibile godersi una pranzo o una cena davanti ad un panorama davvero invidiabile. Altri ristoranti sono presenti invece a pochi metri dal faro Voltiano.

Brunate è anche una meta prediletta per gli amanti del trekking, in particolare vi segnalo l’attraversata delle prealpi lariane, che ho avuto la fortuna di fare da ragazzino. Questo percorso permette di raggiungere Bellagio camminando sul sentiero che percorre la cresta del Triangolo Lariano, sfiorando i monti Boletto, Bolettone, Palanzone e San Primo.

Partendo dal Piazzale della Funicolare si possono fare tante altre bellissime passeggiate. In pochi minuti si arriva alla fonte del Pissarottino, punto panoramico dal quale si possono ammirare: il primo bacino del lago, Villa d’Este, Villa Erba e il Monte Rosa.

È possibile recarsi a piedi a Como seguendo due sentieri: quello che costeggia la Funicolare e quello che passa per l’Eremo di San Donato.
Un’altra escursione consigliata è quella per il Monte Piatto che coniuga la bellezza dei luoghi con la scoperta archeologica degli avelli e della Pietra Pendula

Brunate vista da Como

Dopo aver terminato la visita di Brunate e dintorni, ed aver goduto di un magnifico panorama vi consiglio di proseguire la giornata con una passeggiata a Como!

Da Como Brunate si riesce a scorgere praticamente da qualsiasi angolo, ma tra i luoghi migliori da cui osservarla vi segnalo la diga foranea ed il Tempio Voltiano, entrambi raggiungibili dal lungolago. Da questa prospettiva il percorso della funicolare sembra tagliare letteralmente in due la montagna!

Soprattutto di sera, quando la funicolare è illuminata, questa diventa una delle viste più caratteristiche con tutte quelle lucine che si arrampicano su per la montagna montagna.

Sono molto affezionato a questa Gita che facevo da bambino quando salivo a Brunate con i miei nonni, e mi sento di consigliarla di cuore a chiunque voglia godere di questo panorama unico in Italia.

Le prealpi lariane hanno profumi, forme e colori molto caratteristici ed uno dei modi migliori per assaporare tutto questo è proprio approfittare della funicolare, che in pochi minuti ci proietta in questo mondo fantastico!

Vi consiglio di leggere anche gli articolo:
5 cose da fare assolutamente a Como
5 facili gite panoramiche sul lago di como
Lidi sul Lago di Como – sole, montagne e relax

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 🌲🌎 Idee per una Gita (@idee_per_una_gita) in data:

Buona Gita!

Roby

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.