5 facili Gite PANORAMICHE sul Lago di Como

Trekking per tutti sul lago di Como

5.118

Seguici sulla pagina facebook IDEE PER UNA GITA

Abbiamo selezionato per voi 5 Gite super panoramiche da effettuarsi sul Lago di Como!
La difficoltà è stata scelta in modo da renderle accessibili a tutti, sono quindi escursioni semplici della durata media di 1/2 ore di camminata.

Il Lago di Como è uno dei simboli dell’Italia nel mondo ed i suoi panorami sono un patrimonio inestimabile per tutti coloro che vi abitano vicini e non!

Vediamo ora quali sono le 5 Gite elencandole nell’ordine che va dalla più spettacolare secondo la nostra personale esperienza di viaggio:

1. MONTE SAN PRIMO

Il Monte San Primo si erge con i suoi 1.682 metri proprio nel punto in cui i due rami del lago di como si incontrano. A picco su Bellagio, la sua cima è raggiungibile da diversi sentieri e noi vi consigliamo di intraprendere quello che parte dal Pian Rancio e che sale morbido sul fianco della montagna.
In circa 2 ore questo sentiero ci porta nel punto più alto ma non dopo averci regalato diversi scorci davvero super panoramici!

La caratteristica del monte San Primo è quella di essere posizionato in un punto davvero speciale. Nelle giornate più limpide dalla sua cima è possibile scorgere da una parte il cuore della Brianza, mentre dall’altra le cime più alte ed innevate della Valtellina, oltre ovviamente al romanticissimo Lago di Como!

Come in una vista aerea da quassù è possibile godere del lago proprio nel punto in cui i due diversi rami di Como e Lecco si incontrano per proseguire poi uniti fino alla foce dell’Adda in località Colico. Ma il San Primo non si accontenta, ed offrendo una vista a 360° su tutto il paeaggio circostante, basterà volgere lo sguardo verso le montagne svizzere per scorgere alla proprie spalle le cime innevate della Valle D’Aosta tra cui l’immancabile Monte Rosa ed il Cervino! Mentre sul lato opposto potremo ammirare la meravigliosa catena montuosa della Valsassina.

Clicca qui per vedere l’album fotografico della nostra Gita al MONTE SAN PRIMO

2. ALPE GIUMELLO

Tre le 5 facili Gite panoramiche sul Lago di Como non poteva di certo mancare l’Alpe Giumello che è sicuramente una delle mete più accessibili e spettacolari di tutte le montagne che avvolgono il Lago di Como!

Siamo dalla parte del ramo di Lecco, a pochi minuti d’auto da Bellano. Da qui lo sguardo si spinge facilmente fino alla penisola della favolosa Villa del Balbianello e l’Isola Comacina, mentre nelle giornate di cielo limpido possiamo addirittura scorgere le cime innevate della Valle D’Aosta! Ma la caratteristica principale dell’Alpe Giumello è la sua conformazione davvero invidiabile.

Raggiunto il parcheggio alla fine della strada (a quota 1536 metri) ci ritroveremo alle pendici della cima del Monte Muggio intorno al quale si distende un sentiero, che in circa 2 ore, ci permette di effettuare un percorso ad anello tutto intorno al monte stesso. Percorrendo questo facile sentiero ci ritroveremo ad osservare di volta in volta un panorama sempre differente.

Durante la prima parte del percorso abbiamo di fronte a noi il cuore della Valsassina; proseguendo ecco comparire gli scorci più emozionanti con la vista sul Lago Como e di Lugano contemporaneamente! Poco più avanti ci ritroviamo invece davanti tutta l’imponenza dei Monti Legnoncino e Legnone, gli autentici avamposti tra la Valsassina e la Valtellina. Sull’ultimo lato del monte Muggio abbiamo invece di fronte ai nostri occhi la catena delle Alpi Orobie.

Una visita all’Alpe Giumello è consigliata davvero a tutti famiglie comprese, ed in ogni stagione in quanto qui sono presenti degli impianti sciistici che durante il periodo invernale accolgono tutti gli amanti degli sport invernali, dallo sci, alle ciaspole alle discese con bob e slitta!

Clicca qui per vedere l’album della nostra Gita all’ALPE GIUMELLO

giumello

3. MONTE GENEROSO

Il Monte Generoso si erge con i suoi 1.704 metri di altezza sul confine tra Italia e Svizzera. Raggiungere la cima dal versante Italiano è semplice e dalla località di Orimento è possibile scegliere addirittura tra due diversi sentieri. Il sentiero alto è sicuramente più difficile ed arriva alla cima facendoci camminare in cresta alla montagna.

Il sentiero basso è invece semplice ed accessibile a tutti, si cammina quasi sempre in prossimità di ampi pascoli con la vista appagata dai colori di questi enormi prati sui quali non è raro fare anche un incontro davvero speciale!

Sul monte Generoso vive una mandria di Cavalli selvaggi, gli ormai famosi Cavalli del Bisbino che da diversi anni si aggirano liberi in questo territorio grazie ad un associazione che si è presa a cuore la loro situazione proteggendoli dai malintenzionati che avrebbero riservato loro un destino ben diverso.

Dopo circa 1,5 ore di salita eccoci alla cima da cui è possibile godere di un panorama a 360° sul tutto il paesaggio circostante! Girando la testa sul versante italiano riusciamo a scorgere Bellagio, mentre girando la testa sul versante svizzero abbiamo un’ampia veduta sul lago di Lugano!

La cima è inoltre raggiungibile dalla Svizzera anche grazie ad un treno a cremagliera che  da oltre 120 anni, partendo da Capolago (sul Lago di Lugano a 274 metri), raggiunge la vetta a 1704 metri di quota dopo 40 minuti di viaggio attraverso una natura incontaminata!

Clicca qui per vedere l’album della nostra Gita al MONTE GENEROSO
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

4. LEGNONCINO

La cima del Monte Legnoncino si erge a quota 1.711 metri a fianco del fratello maggiore Legnone che spicca impetuoso con i suoi 2.609 metri a cavallo tra la Valsassina e la Valtellina!

A differenza del Legnone il Legnoncino offre una camminata semplice quanto spettacolare con una vista impagabile sul Lago di Como. Il punto di partenza per questa facile escursione è il rifugio Roccoli Lorla raggiungibile anche in auto.

Da qui in meno di un’ora ci ritroviamo sulla cima del Legnoncino (1.711 metri di altezza) da cui è possibile scorgere contemporaneamente, a sinistra Bellagio, ed a destra l’oasi del lago Mezzola oltre alle montagne che fanno da avamposto alla selvaggia Val Codera.

Abbiamo deciso di inserire il Legnoncino in questa TOP5 in quanto tra le Gite panoramiche è anche la più semplice. La carrareccia sale piano in un bellissimo bosco di larici per aprirsi dopo pochi tornanti sul lago di Como regalando ai fortunati spettatori una tavolozza di colori straordinaria!

Clicca qui per vedere l’album della nostra Gita al MONTE LEGNONCINO

5. RIFUGIO MENAGGIO

Il Rifugio Menaggio (1383 metri di altezza) è uno dei più panoramici tra quelli presenti dalla parte del ramo di Como! Rispetto alle altre Gite qui il sentiero è sicuramente più difficile, anche se la salita non è assolutamente lunga ed in circa 1 ora e 20 minuti di camminata siamo alla meta!

Per andare al Rifugio Menaggio occorre raggiungere la località di Plesio che si trova a circa 25 minuti da Como in direzione Menaggio.

Per oltre 40 minuti il sentiero non esce mai dal bosco e rimane immerso nella vegetazione, per poi improvvisamente aprirsi offrendo uno scorcio davvero unico del lago mostrandoci proprio il punto in cui i due rami si incontrano!

Salendo di poco sopra il rifugio sono inoltre raggiungibili dei punti panoramici davvero strepitosi che mostrano sia il lato più selvaggio di questa parte di montagna, che tutti i colori delle catena montuosa che avvolge il lago. L’azzurro dell’acqua, in forte contrasto con il verde che lo circonda, da vita ad una vera e propria opera d’arte della natura che non ha eguali!

Clicca qui per visualizzare le FOTO della nostra Gita al Rifugio Menaggio!

rifugio-menaggio

Grazie per aver letto il mio articolo 5 facili Gite PANORAMICHE sul Lago di Como!
Seguimi anche sulla pagina facebook IDEE PER UNA GITA

Roby

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.