Lidi sul Lago di Como! Sole, lago, montagne e relax

Buon giorno Gitaioli!

Oggi voglio dedicare un articolo ai lidi che ho avuto modo di visitare sul Lago di Como e che mi hanno permesso di vivere delle esperienze molto rilassanti e divertenti in questo luogo che reputo davvero magico!
Questo articolo verrà aggiornato man mano che avrò modo di visitarne di nuovi, dato che il lago di Como ne ha davvero molti da offrire ben distribuiti su tutto il suo vasto e stupendo territorio.

L’ordine con cui ho deciso di inizare è del tutto casuale, ma alla fine di ogni descrizione ho lasciato il mio VOTO personale in una scala da 1 a 10:

LIDO DI FAGGETO LARIO
Si trova a pochi Km dalla città di Como ed è raggiungibile in circa 20 minuti d’auto percorrendo la strada che da Como porta verso Bellagio. Raggiunta la località di Faggeto Lario seguiamo il cartello alla nostra sinistra che indica il lido. La strada qui si presenta molto stretta e, dopo qualche tornante, ci porta sin sulle sponde del lago dove troveremo un primo parcheggio. Proseguendo poi sino al lido arriveremo ad un secondo parcheggio, anch’esso dai posti molto limitati.

Il lido è piccolo, ma in una zona tranquilla del lago, oltre che molto panoramica! Il bar offre dei tavoli coperti da un gazzebo, più altri posti a sedere tra cui poltrone e tavoli, questa volta completamente all’aperto.
Una piccola zona di sabbia dorata è invece dedicata a chi desidera noleggiare il lettino, priva comunque di ombrelloni e adatta quindi soprattutto agli amanti dell’abbronzatura! A pochi metri dalla zona di sabbia c’è poi una terrazza su cui si possono noleggiare altre sdraio, questa parte è molto bella perchè a differenza del resto del lido qui siamo proprio a ridosso del lago!
A disposizione dei clienti ci sono dei bagni, ed una piccola doccia all’aperto posizionata proprio alla fine della stretta spiaggetta di sassi su cui è invece possibile sostare senza problemi e senza pagare.
Quando abbiamo visitato noi questo lido, l’accesso era gratuito e si pagava soltanto il noleggio del lettino, ad una cifra comunque onesta e contenuta. (evitiamo di riportare i prezzi esatti in quanto questi sono soggetti a continue revisioni da parte delle strutture)

La nostra valutazione complessiva per questo lido è:  VOTO 6

LIDO DI LENNO
Il lido di Lenno è sicuramente molto differente da quello sopra descritto. Se il primo appare obbordabile per tutti, e semplice nelle aspettative, qui per godere di questo angolo di paradiso occorre poter mettere mano al portafoglio. Anche qui non riporteremo i prezzi e vi invitiamo a contattare direttamente la struttura per conoscere il loro listino, ma il giorno in cui noi abbiamo visitato il lido si pagava un ingresso, lettino e ombrellone da pagare a parte e separatamente.

Raggiungere il lido è molto semplice, siamo sul lungo lago di Lenno, località che si trova a circa 20 minuti d’auto da Como, percorrendo la strada Regina in direzione di Menaggio, e della Valtellina.
Raggiunta Lenno diverse segnaletiche vi porteranno al parcheggio gratuito proprio alle spalle del lido.
Dal parcheggio in 2 minuti a piedi siamo all’ingresso del lido e del parco della penisola di Laveno, dove si trova la famosa e stupenda Villa del Balbianello. Il lido è molto elegante, con una zona di sabbia dorata su cui sono posizionati lettini ed ombrelloni. Questa zona di lago offre acque limpide e tranquille, anche se proprio dal lido partono anche i motoscafi che portano i visitatori all’ingresso della Villa.
Dal punto di vista paesaggistico, secondo il mio punto di vista personale, Lenno è uno dei luoghi migliori di tutto il lago. Da qui abbiamo una bellissima vista su Bellagio, le montagne sono rigogliose ed il lungo lago è davvero uno dei miei preferiti, riparato in una baia dalle atmosfere molto romantiche.
Per info e costi fate riferimento al sito ufficiale del lido: www.lidodilenno.com

La nostra valutazione complessiva per questo lido è:  VOTO 8

A Lenno è inoltre presente un secondo lido, molto più accessibile per via dei costi contenuti.
Vi basterà percorrere l’intero lungo lago fino all’ingresso del parco dell’Hotel San Giorgio e poi raggiungere il chiosco di Venere per scoprire una bellissima spiaggia libera immersa nel verde. Nella zona del chiosco c’è un’ampia parte di prato su cui è possibile noleggiare lettini e ombrelloni.

LIDO DI CADENABBIA
Il lido di Cadenabbia è forse quello che più di tutti mi ha colpito per la sua invidiabile posizione geografica. Cadenabbia si trova pochi Km dopo Lenno, a circa 30 minuti d’auto da Como. Siamo circa a metà lago, nel punto esatto in cui i 2 rami del lago si uniscono e dove è quindi possibile vedere molto bene Bellagio. Per raggiungere il lido superiamo Lenno e come punto di riferimento possiamo usare la bellissima Villa Carlotta che non potremo non notare alla nostra sinistra. Superata la villa proseguamo ancora per poche centinaia di metri fino a che non avvisteremo la struttura del lido, completamente affacciata sul lago col suo ristorante e la sua piscina panoramica!

Per il parcheggio vi consiglio di usufruire di quello gratuito, e poco visibile, presente proprio a ridosso del lido. Il parcheggio che non potrete non notare è quello a pagamento, proprio sul ciglio della strada, ma se guardate a lato di questo noterete un cartello che indica un secondo parcheggio in cima a una piccola salita, gratuito ma non asfaltato.

Anche in questo caso l’accesso al lido è a pagamento, i costi sono comunque onesti a mio avviso, e a disposizione una volta entrati avremo anche bagni, camerini, docce e ristorante vista lago.
Il lido è costituito da una zona piscina, da cui si gode di un panorama super rilassante! Le montagne da una parte, ed il lago dall’altra, con le case di Bellagio che si dinguono senza problemi, dato che questo è uno dei punti più vicini per raggiungerla in battello. Ma oltre alla zona piscina ci sono ai lati di questa 2 zone di prato, dove è possibile rilassarsi posizionando a piacimento i lettini a noleggio.

Estate sul lago di Como ☀️🍉 Agosto 2018 😎 Le atmosfere che si respirano qui mi riportano sempre altrove con la mente! Quando percorro in auto la via Regina e risalgo il lago verso le montagne della Valtellina piu a nord, mi immergo in panorami che mi fanno subito sentire come in vacanza, e come se fossi improvvisamente molto lontano da casa… quando in realtá vivo a pochi Km di distanza. La vita qui é differente, ti svegli ogni mattina con il profumo del lago, le montagne, i colori della vegetazione e dei piccoli paesi che sembrano tutti avere lunghe storie da raccontare #lidodicadenabbia #griante #summer #lagodicomo #comolake #lake #boat #pool #colors #roby #beautifuldestinations #artofvisuals #awesome_earthpix #vscoaward #ourplanetdaily #earthofficial #tlpicks #createexplore #como #lombardia #earthofficial #splendid_nature #landscape #inlombardia #mountain_world #natgeowild #landscapephotography #iamatraveler #alphalovers #ideeperunagita #uaulombardia

Un post condiviso da 🌲🌎 Idee per una Gita (@idee_per_una_gita) in data:

Il ristorante è molto bello, in quanto offre dei tavoli posizionati proprio a ridosso del lago, su di una balconata affacciata sulle sue acque. C’è inoltre una terrazza panoramica dove mangiare diventa un esperienza anche per la vista, oltre che per il palato!
Per info e costi vi rimando al sito ufficiale: www.lidolakecomo.com

La nostra valutazione complessiva per questo lido è:  VOTO 9

LIDO DI MENAGGIO
Il lido di Menaggio è certamente il più grande di quelli sin ora descritti. Dal nome deduciamo facilmente la sua posizione geografica, ossia il bellissimo paese di Menaggio, che con il suo romanticissimo lungo lago è certamente una delle mete preferite dai turisti e gli amanti del lago di Como in generale.
Menaggio si trova sempre sul versante comasco, a circa 40 minuti d’auto da Como ed è ormai più vicina alla Valtellina che al capoluogo lariano. Il panorama qui varia leggermente ed offre una vista più dettagliata sulle alte cime delle Alpi, che cominciano proprio dopo l’imponente Monte Legnone (2.600 metri di altezza), ben visibile da Menaggio.

Il lido si trova proprio al termine del lungo lago ed è quindi facilmente individuabile e raggiungibile. Al suo esterno ci sono molti parcheggi gratuiti.
Questo lido offre un ampio spazio ai suoi visitatori, in parte sulla sabbia, in parte su prato ed in parte a ridosso della sua enorme piscina che si affaccia sul lago! Anche in questo caso si paga un ingresso, lettino e ombrellone a parte. I prezzi sono più contenuti rispetto al lido di Lenno, ma di fatto anche il tipo di esperienza è differente, non fosse altro per le dimensioni stesse dei 2 lidi. I prezzi sono più in linea con il lido di Cadenabbia, ma qui lo spazio a disposizione è decisamente maggiore. Sono presenti dei gonfiabili galleggianti per i bambini, un ristorante, un chiosco all’aperto, delle cabine per cambiarsi, bagni, docce e un campo da beach volley a noleggio.
La vista è stupenda anche da qui, ma differente rispetto le precedenti. Come già accennato poco fa, da qui godiamo di una vista sulle prime cime alpine. Di fronte alla piscina si distinguono senza problemi il monte Muggio e l’Alpe Giumello (da cui ho effettuato la mia prima esperienza di parapendio!) oltre al Legnone ed il Legnoncino. Anche le montagne a ridosso di Menaggio appaiono più rocciose ed imponenti e proprio qui sopra (ad 1 sola ora di camminata) si trova una dei rifugi più rinomati per il suo panorama impareggiabile sul lago, il rifugio omonimo del paese, il rifugio Menaggio!

Anche in questo caso per info e costi vi rimando al sito ufficiale del lido: www.lidomenaggio.eu

La nostra valutazione complessiva per questo lido è:  VOTO 7

CONCLUSIONE
Per concludere posso dire che non esiste un lido migliore di un altro, tutto va ovviamente in base a ciò che noi personalmente cerchiamo e preferiamo. Ci sono lidi più “spartani”, ed altri decisamente più di lusso. Alcuni offrono determinati servizi, altri no. Vi consiglio quindi di fare tesoro delle brevi descrizioni che vi ho dato qui sopra e di consultare i siti ufficiali dei lidi per farvi un’idea precisa dei costi.
I VOTI che ho dato alle strutture sono influenzati dall’esperienza diretta e personale che ho fatto quel giorno, e non escludo che per molti di voi i voti dovrebbero essere differenti. Ma questo poco importa, l’articolo non ha lo sopo di premiare un lido piuttosto di un’altro, ma di invogliare tutti voi a godere di questo meraviglioso lago, rispettandolo ed essendo grati delle meraviglie che ci offre, e che ci fanno stare solo meglio.

Roby

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.