Alhambra & la Milano Vegana

scopriamo la Milano Vegan

0

Siete mai stati all’Alhambra risto-Veg?
Allora cosa aspettate, è il momento di provare! Che tu sia vegano, vegetariano oppure onnivorno poco importa perchè qui a farla da padrone sono i sapori e la grande varietà di scelta.
Andare alla scoperta della “Milano Vegana” è divertente e poi ti permette di visitare alcune tra le zone più vive e movimentate della città più moderna d’Italia.

Un brevissimo intro:
Da qualche anno a questa parte il termine “Vegano” è diventato ormai di uso comune e
a far si che questo accadesse ci sono state molteplici motivazioni: da quella salutistica a quella ambientalista sino a quella etica, anche se in realtà a dare una scossa a livello mondiale al movimento è stato un mix di tutte queste diverse cause.

La prima volta che sentii questo termine fu nel 1999 leggendo un libro sul vegetaranismo (io dopo diversi tentativi di diventare vegetariano sono vegano da 3 anni). A quei tempi il veganismo era ancora una cosa molto lontana rispetto la mentalità comune, anche se i vegetariani in Italia erano già in buon numero e secondo alcune stime anche in continua crescita.

Da quel momento in poi l’attenzione sul consumo di “prodotti animali” è stata in continuo aumento e non solo nel campo alimentare.
Noi oggi però ci focalizzaremo proprio sul cibo e sul piacere di mangiare! 😀

Milano è la città più vicina ad una metropoli internazionale che l’Italia possa offrire al mondo, è una lavatrice di idee ed innovazioni, sempre al passo coi tempi e di corsa verso il futuro! Ecco che quindi non poteva mancare una vasta offerta di ristoranti e fast-food di matrice vegana e vegetariana, alcuni dei quali divenuti ormai famosi a livello internazionale grazie anche ad alcune trasmissioni televisive.

Durante la mia esperienza personale ho avuto la fortuna di testare alcuni di questi posti, sempre con una certa soddisfazione! Tra questi vi cito quindi Universo Vegano, Flower Burger, Crazy Cat Cafè ed ovviamente l’Alhambra Risto Veg di cui parleremo tra poco.
In tutti i casi si tratta di locali alla moda, moderni nello stile ma soprattutto nell’offerta! Sono locali esclusivamente vegani (ed al massimo con proposte vegetariane) ma non dimentichiamo che ormai moltissimi ristoranti offrono un menù vegano accanto a quello più tradizionale. Di fatto l’offerta vegana è entrata così prepotentemente nel mercato da essere divenuta imprescindibile, tanto nei supermercati quanto nei ristoranti delle nostre città.

Qui sotto una foto del ricco bancone dell’Alhambra!

L’Alhambra è il ristorante che non ti aspetti, semplicissimo ed umile nell’aspetto, si trova però in una delle zone più esclusive di Milano. A pochi passi da Piazza della Repubblica, Corso Buenos Aires e soprattutto Piazza Gae Aulenti che ad oggi è forse il luogo più visitato in assoluto grazie alla presenza dei nuovissimi grattacieli che regalano un volto tutto nuovo alla città. L’indirizzo esatto è Via San Gregorio 17 e per raggiungerlo consiglio di scendere alla fermata Repubblica della metro (linea gialla)
Sempre nelle vicinanze troviamo anche il Crazy Cat Cafè, l’unico locale della Lombardia in cui vive in maniera permanente una colonia di gatti! Il locale è adatto in particolar modo agli aperitivi ed offre ottimi cocktail accompagnati da portate vegane e vegetariane ( www.crazycatcafe.it )

Qui sotto la foto di una buonissima fetta di torna gustata all’Alhambra!

Vegan Cake!!! 😍😍😍 #vegan #cake #vegancake #instagram #govegan #robyfabris #roby #sweet #alhambra #milano #milan #city #urban #veganmilano #italy

Un post condiviso da R O B Y F A B R I S 🌴❤️☀️ (@roby_fabris) in data:

Mangiare all’Alhambra è un esperienza davvero particolare dove il cibo si paga al peso, non c’è quindi nessun menù in quanto il cibo è tutto esposto. Prima di accomodarci al tavolo scegliamo cosa desideriamo mangiare dall’ampia scelta disponibile ed aspettiamo poi che il tutto venga scaldato ed impiattato. Nell’attesa possiamo spezzare la fame con del pane nero ed una leggerissima mousse di ceci che viene offerta al tavolo quando ci accomodiamo!
C’è la possibilità di mangiare all’aperto oppure al chiuso, in entrambi i casi il lusso qui non la fa di certo da padrone, ma la semplicità è qualcosa che ripaga in termini di tranquillità e possiblità di sentirsi a proprio agio anche senza dover strafare. Il target di questo locale è davvero vario, qui troviamo compagnie di amici di ogni età, uomini in giacca e cravatta, giovani coppie, persone da sole e molti stranieri attirati dalla particolarità del locale.

Il personale è accogliente e sempre pronto a regalarti un sorriso, per questo usciti da qui, con la pancia piena ed i sensi rilassati vale la pena non tornare subito a casa per andare a fare una visita alla vicina Piazza Gae Aulenti. L’atmosfera che si respira qui è quella di una metropoli vera e propria il cui obiettivo è quello stare al passo coi tempi e di portare con se quante più persone possibile.
E’ davvero impossibile rimanere indifferenti dinnanzi allo spettacolo di questi immensi grattacieli intorno al quale sta nascendo una nuova Milano. Proprio alle spalle della piazza troviamo un’altra delle zone più vive e conosciute della città, Corso Como, dove si concentra buona parte della movida milanese.

Qui sotto una vista da Piazza Gae Aulenti

Conclusione
La vita da vegano a Milano non è poi così male! Ad oggi, paragonandola a quella che ho riscontrato in altre città europee come Barcellona, Parigi e Lisbona offre una buona scelta che accontenta un pò tutte le tasche e tutti i gusti di stile, dal fast-food al vero e proprio ristorante.

Scoprire ogni volta un locale nuovo significa inoltre scoprire un lato sempre diverso di Milano per godere a pieno dell’energia straordinaria che può trasmettere.
Quindi cosa aspettate… l’Alhambra e tutti gli altri locali vi stanno aspettando!

Buon appetito!

Roby

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.